30 ANNI DI FLEXIM


30 anni di FLEXIM significano 30 anni di crescita costante.

Tutto è iniziato nel 1990, con 4 ragazzi in un appartamento al piano terra sul retro di un tipico edificio di Berlino. Oggi, nel 2020, tre decenni dopo, Flexim conta oltre 500 colleghi in tutto il mondo.

30 anni di FLEXIM significano 30 anni di approccio globale.

Nel 1991 è stato realizzato e venduto il primo misuratore di portata ad ultrasuoni clamp-on, finalizzato ad un progetto di aiuto allo sviluppo in Nepal. Questo è stato l’inizio, un progetto umanitario sul tetto del mondo e ancora oggi i misuratori di portata FLUXUS sono utilizzati per aiuti allo sviluppo.

I misuratori FLUXUS misurano praticamente tutto ciò che scorre, pertanto da tempo si sono fatti strada anche nei centri industriali e nelle aree metropolitane del mondo.

FLUXUS è affidabile tanto nelle misurazioni sulle tubazioni più piccole, come nei sistemi di finitura della vernice dell'industria automobilistica, quanto sulle enormi tubazioni delle centrali idroelettriche.

Gli ingegneri edili delle università d'élite della costa orientale degli Stati Uniti si affidano a FLUXUS per l'ottimizzazione dell'efficienza energetica, proprio come le loro controparti nei grattacieli di Manhattan, dove anche i flussi di energia vengono misurati in modo non invasivo con questi strumenti.

Ital Control Meters ha iniziato a collaborare con Flexim giusto vent’anni fa, in realtà i primi contatti sono stati sviluppati tra il 1998 e il 1999 quando Flexim iniziava ad essere più visibile in Europa ed ICM cercava nuove tecnologie da introdurre sul mercato italiano.

Nel 2000 avviene la formalizzazione del contratto di distribuzione esclusiva e quindi i primi ordini e le prime esperienze in comune, che comunque arrivano dopo il consolidamento della tecnologia da parte del costruttore.

E’ stato da subito un successo, la cui pietra miliare è costituita dalla fornitura di una decina di strumenti effettuata nel 2001 per il progetto ENI dell’oleodotto Val d’Agri: installazione di numerosi misuratori Flexim dal campo oli lungo i 140 Km di oleodotto fino alla raffineria di Taranto per la misura del greggio in transito e per l’attivazione di un controllo perdite automatico lungo l’oleodotto.

A vent’anni di distanza quegli strumenti non solo sono tutti in funzione, ma sono stati il viatico per una attività di grande successo che ha condotto il binomio Flexim/Ital Control Meters alla leadership tecnologica per quanto riguarda le misure di portata clamp-on in Italia sia nelle misure di processo industriale, non solo per liquidi ma anche per gas e recentemente per il vapore, ma anche nelle misure di energia termica per l’efficientamento degli impianti industriali e civili.

Oggi Flexim è leader tecnologico mondiale nel campo della misurazione del flusso con tecnica non invasiva ad ultrasuoni. I suoi prodotti soddisfano i più elevati requisiti della produzione industriale, vale a dire il più alto livello di sicurezza per le persone e l'ambiente da un lato e il più alto livello di efficienza degli impianti dall'altro.

Video Flexim: 30 years of setting standards